NUOVA USCITA DEI SONIC JESUS - LOCOMOTIVE - 7’’ - CHE INCLUDE UN REMIX DI SONIC BOOM ALIAS PETE KEMBER, FONDATORE DI SPACEMEN 3.

Sonic Jesus Locomotive Cover ArtDopo aver causato un’ onda d’urto nella scena underground con il loro album d’esordio ‘Neither Virtue Nor Anger’, i Sonic Jesus tornano alla ribalta con un 7 pollici edizione limitata - uscita prevista il 20 Novembre con Fuzz Club Records - il quale comprende una nuovissima traccia ed un remix di Sonic Boom ( alias Pete Kember, fondatore e leader di Spacemen 3 e Spectrum).

L’ “A-Side” include il remix di “Locomotive”; la traccia mantiene quell’ astratta bellezza vocale che in qualche modo evoca un rituale religioso o, piuttosto, un lamento di solitudine.
La canzone è quindi sospinta nei cieli dall’ istante in cui la terapia psichedelica di Sonic Boom prende forma.

Il “B-Side”, “Never In My Mind”, inizia come una chiamata alle armi piena di violenza ed energia, e continua la sua andatura furiosa come un colpo di adrenalina al cuore.
Il passo di marcia del rullante è ricoperto da distorti suoni di chitarra e cupe melodie vocali, le quali producono il contraddistinto suono dei Sonic Jesus.

 

 

SUI SONIC JESUS

Dalle loro due prime uscite (Neither Virtue Nor Anger e l’omonimo EP uscito con Fuzz Club nel 2012) gli italiani Sonic Jesus si sono guadagnati l’adorazione dalla maggior parte della stampa musicale alternativa, Classic Rock, XL, RockIt, Il Mucchio, Consequence of Sound, The Quietus, Drowned In Sound, Clash Music e  Exclaim! , per menzionarne alcuni; elogiando il loro incomparabile suono marcato da un’ intensa oscurità “industrial”, costituita da  innumerevoli influenze.

“Sonic Jesus hanno definitivamente dimostrato di essere dei maestri contemporanei” - The Quietus

“I Sonic Jesus possono rivendicare di aver creato un album cult della scena - e dell’anno”. - Drowned In Sound - ( in riferimento a Neither Virtue Nor Anger)


SU FUZZ CLUB

Fuzz Club è un etichetta discografica indipendente, negozio online e casa di produzione, focalizzata su rock ‘n’ roll grezzo e sperimentale, influenzato da psichedelia, shoegaze, noise, garage, blues, folk e sperimentale.

Costituita nella Norvegia rurale durante durante le 24 ore di buio dell’inverno Artico, Fuzz Club è entrata nella scena nel 2012 con la compilation The Reverb Conspiracy (ora, un uscita annuale) - con la collaborazione di Austin Psych Fest - che coglie l’essenza della scena underground così com’è oggi.

Attualmente, Fuzz Club ha all’incirca 20 Artisti nel roster e oltre 40 uscite che comprendono nomi come Anton Newcombe, Goat, Alan Vega, The Black Angels, Dead Skeletons, A Place to Bury Strangers and The Underground Youth.


Older Post Newer Post